Il Comune>Aprile

A Montagnana di Serramazzoni i 50 anni della “Chiesetta della Resistenza”

Sabato 11 aprile il Gruppo Alpini ha in programma una giornata di manutenzione straordinaria con interventi di pulizia e manutenzione del verde

Il prossimo 25 aprile, festa della Liberazione, a Montagnana di Serramazzoni sarà celebrato il 50° anniversario dell'inaugurazione della Chiesetta della Resistenza, eretta nel 1965 dai Comuni dell'Appennino per ricordare la coraggiosa partecipazione della gente di montagna alla lotta di liberazione. In preparazione all'evento, sabato 11 aprile, il Gruppo Alpini Serramazzoni, in collaborazione con il Comune di Serramazzoni e la Protezione Civile di Modena, organizza una giornata di manutenzione straordinaria dell'edificio e dell'area circostante. Sono previsti interventi di pulizia e di sistemazione del verde, particolarmente necessari dopo l'inverno.  

La Chiesetta della Resistenza, che dal punto di vista architettonico ricorda le chiese alpine del Trentino, è situata sui primi contrafforti dell'Appennino modenese e vuole ricordare in particolare il ruolo fondamentale, spesso pagato con tributi di sangue e violenze subite, giocato dalla popolazione civile nel appoggiare la guerra di Resistenza contro le truppe nazifasciste.

La cerimonia ufficiale per il 50° anniversario dell'edificio religioso, si terra a partire dalle 11 di sabato 25 aprile e fa parte del più ampio programma di iniziative predisposto dall'Amministrazione Comunale di Serramazzoni per ricordare la fine della Seconda Guerra Mondiale, della quale quest'anno ricorre il 70° anniversario.

Proprietà dell'articolo
creato:sabato 11 aprile 2015
modificato:sabato 11 aprile 2015